Esercitazioni fisiche e virtuali

Esercitarsi è fondamentale: aiuta a conoscere se stessi, a misurarsi con gli altri e a comprendere le proprie debolezze. Farlo da soli però è avvilente e poco stimolante.
Per questo è possibile svolgere la traccia assegnata nel modo più simile possibile al concorso… o quasi.
Gli iscritti al CORSO PRATICO AVANZATO o INTERMEDIO potranno partecipare fisicamente alle esercitazioni settimanali che si tengono presso il nostro studio di Milano, in piazza Pio XI n. 1 (fermata MM1 Duomo) dalle 10 alle 17.30 (previa prenotazione sul forum del sito), nelle giornate di:
– giovedì (soggetto a conferma causa Covid);
– sabato.
A Roma per svolgere il tema avrete 8 ore ma con la pressione che avrete vi sembreranno poche e perderete molto tempo per andare in bagno ecc. E’ impensabile riprodurre le stesso stato d’animo ogni settimana ma può però ridursi il tempo a disposizione per imporvi di non mollare mai la presa e imparare a gestire correttamente tempo e nervi. Avrete infatti solo 7 ore e 30 minuti per concludere la prova e sarete “amorevolmente” sorvegliati in modo da rendere l’esercitazione verosimile, con le fisiologiche e reciproche influenze ma senza sfociare in un atto di gruppo. Al concorso altrimenti vi sentirete “soli” ed è meglio imparare da subito a ragionare in autonomia.
Quest’anno lo svolgimento delle esercitazioni fisiche è subordinato alla  normativa Covid-19 vigente. La partecipazione sarà limitata a un numero di persone predeterminato, con mascherina e previa prenotazione.
Sarà poi possibile svolgere le tracce anche partecipando a incontri in stanze virtuali tramite programmi di videoconferenza (es. Zoom o Microsoft Teams), i dettagli saranno indicati a lezione.